NUOVI FILTRI HDSA

La gamma MT32 e’ equipaggiata con i nuovi corossover HDSE che garantiscono uniformita’ di riproduzione limitando gli effetti nocivi dell’ ambiente d’ascolto

Titolo del IconBox

La distribuzione non omogenea dell’energia del suono modifica equilibrio tonale nella zona di ascolto.
Gli altoparlanti devono essere scelti in funzione dell’ acustica della stanza.

Titolo del IconBox

La distribuzione omogenea dell’ energia conserva il bilanciamento del suono nella zona di ascolto.
Gli altoparlanti producono il migliore suono possibile nella camera.

Misure

Gli altoparlanti sono tradizionalmente caratterizzati dalla misurazione del diffusore in camera anecoica con un microfono posto a 1m in asse rispetto agli altoparlanti.
Questa è la risposta in frequenza:

In Cabasse, non solo misurriamo gli altoparlanti in asse, ma anche intorno al diffusore: suono diretto : (dal 20 a 30%) Suono riflesso: (dal 70 al 80%). Questo perche’ vogliamo prendere in considerazione tutti i suoni che arrivano alle orecchie dell’ ascoltatore e perché un cliente non ascolta i suoi altoparlanti in una camera anecoica,quindi è necessario misurare l’energia in tutte le direzioni dello spazio.

Filtro ottimizzato Cabasse chiamato HDSE (Homogeneous Distribution of Sonic Energy)

Risultato :
• Bassa variazione di direttivita’ alla frewuenza di taglio

SENZA FILTRO HDSE

Quando un altoparlante diffonde un suono fuori asse rispetto all’ ascoltatore di una diversa colorazione sonica il 70% di quello che le orecchie di chi ascolta percepira’ sarà colorato. Questa colorazione sarà più o meno intensa a seconda della acustica della stanza (finestre, pavimenti in legno, mobili in pelle).Questa colorazione amplificata dalla camera non rappresenta la naturale timbrica della stanza che viene percepito dal nostro cervello.Il cervello riceve due messaggi differenti non coerenti tra loro che devono quindi essere interpretati ed elaborati.

L’ascolto è faticoso ed artificiale

FILTRAGGIO HDSE

La distribuzione dell’energia diffusa globalmente dai diffusori è omogenea con quella distribuita sull’asse diffusore / ascoltatore. Il suono che l’ascoltatore sente nel punto di ascolto è sempre omogeneo. Non c’è altra colorazione se non quella dalla camera. Il cervello percepisce un messaggio logico, la colorazione della stanza rimane intatta.
L’ascolto è naturale a qualsiasi livello sonoro