𝒫𝓇ℴ𝓊𝒹𝓁𝓎 ℳ𝒶𝒹ℯ 𝒾𝓃 ℬ𝓇𝒾𝓉𝒶𝒾𝓃!

LAUTUS

Made in Britain significa made in Britain!

Disponibile in coppie “dual-mono” stereo come interconnessione da RCA a RCA da 1,5 ma 3 m di lunghezza – è disponibile anche un singolo cavo adatto all’uso S / PDIF coassiale da 75 Ω. C’è anche una versione USB-Audio da 1,2 m di lunghezza e un “cavo di alimentazione” adatto per il DAC USB Bitzie. Invece di un cavo RCA con spine RCA / Phono su entrambe le estremità, le interconnessioni audio Lautus possono essere configurate con diversi connettori alla sorgente e alle estremità di ricezione Esempi: RCA / Phono >> XLR a 3 pin maschio: per collegare un preamplificatore stereo con uscita ‘single-ended’ ai nostri amplificatori di potenza Proprius Spina jack TRS >> RCA / Phono: per collegare un’uscita bilanciata Pre / DAC Majestic a un amplificatore di ingresso ‘single-ended’ XLR 3 pin femmina >> RCA / Phono: per collegare un’uscita stereo bilanciata a uno dei nostri amplificatori per cuffie con ingresso “single-ended” Per la versione singola puoi scegliere di aggiungere i nostri adattatori BNC professionali a una o entrambe le estremità, come talvolta richiesto per le apparecchiature audio o video digitali. La legislazione EMC evidenzia il fatto che viviamo in un mondo di interferenze sempre crescenti. L’interferenza con i nostri preziosi segnali audio deriva dalla proliferazione di dispositivi wireless. Proviene anche da alimentatori a “green energy” che trasmettono almeno parte della loro distorsione ad altissima frequenza. E poiché la legislazione lo richiede, i dispositivi di “green energy” sono ovunque. Le interferenze possono coinvolgere i cavi e passare nelle apparecchiature dove possono mescolarsi con la distorsione armonica ad alta frequenza che tutti gli amplificatori e i preamplificatori avranno in una certa misura. A causa della radio comprendiamo che una frequenza modulata, se miscelata con un’altra frequenza, può produrre un suono a una frequenza che possiamo ascoltare. Ad esempio: un amplificatore che non è effettivamente immune a volte si sintonizza accidentalmente su una stazione radio che sentirai in sottofondo. La maggior parte delle persone si sarà imbattuta in questo inconveniente. Ciò dimostra la necessità che i cavi abbiano una schermatura efficace per evitare che ciò accada come il Lautus che utilizza filtri in ferrite posti in posizioni lungo il cavo che sono stati inseriti per dare i migliori risultati soggettivi. Come abbiamo detto sopra, tutti gli amplificatori e i preamplificatori avranno una certa distorsione armonica ad alta frequenza e inoltre ci sarà sempre una certa instabilità, non importa quanto un amplificatore o un preamplificatore siano progettati per evitarlo, perché nessun componente elettronico è perfetto: tutti hanno quelli che sono noti come parassiti. Le frequenze emesse da un tipo di preamplificatore o un altro, o un DAC, o qualsiasi componente elettronico che emette un segnale analogico o persino un segnale digitale come S / PDIF o USB, non saranno assolutamente pure. Tutti i segnali presentano distorsioni che vengono inviati ai cavi. È il flusso corrente circolare. Nei cavi coassiali passano dal conduttore del segnale e ritornano dallo schermo (o dovrebbero farlo se si segue la corretta pratica di progettazione del cavo). La fonte è il ritorno (la legge attuale di Kirchhoff), quindi il segnale nel cavo ha la sua origine o nodo proprio dietro la presa dell’apparecchiatura sorgente. Sappiamo che un’efficace schermatura impedisce la miscelazione di interferenze esterne con i nostri segnali, ma la sorgente sta anche “inviando” interferenze in cima al suo segnale all’interno del cavo. Lo chiameremo distorsione ad alta frequenza o armoniche, e quando ciò si mescola con le armoniche prodotte dall’apparecchiatura ricevente (come un amplificatore), con lo stesso “effetto radio” di cui abbiamo discusso in precedenza, “cadono fuori” le false frequenze udibili – emergono nuovi rumori che non fanno parte del suono originale. Questi nuovi rumori tendono ad essere ad alte frequenze udibili e spesso passano inosservati, ma sconvolgono il bilanciamento del suono dall’alto verso il basso e il più delle volte il basso soffre – sembra “sottile” o eccessivamente “stretto”. I filtri in ferrite sul Lautus sono posizionati in due posizioni misurate lontano dall’origine del segnale dove la teoria dice che si verificano i primi antinodi di lunghezze d’onda per frequenze a 100 MHz e 200 MHz, in base alla velocità di propagazione del tipo di cavo utilizzato (il Lautus S / PDIF e USB hanno solo una ferrite). Questi anti-nodi non saranno gli anti-nodi esatti per tutte le armoniche ad alta frequenza generate nell’apparecchiatura sorgente, ma sono le frequenze comuni delle trasmissioni analogiche e digitali, che possono facilmente “viaggiare attraverso” l’elettronica sorgente. Le forme d’onda armoniche ad alta frequenza inferiori si alzeranno verso i loro anti-nodi nelle posizioni della ferrite, quindi avranno un effetto anche su queste. La teoria afferma che i trasformatori a ½ giro formati da ferriti mettono in cortocircuito le frequenze di mandata e di ritorno a cui sono “sintonizzati” gli anti-nodi e un corto circuito impedisce il flusso di corrente. Queste posizioni diventano anche le nuove origini della sorgente a quelle frequenze a causa dei “cortocircuiti” – dopodiché il segnale dovrebbe essere molto più chiaro. Il cavo di alimentazione USB Lautus ha una lunghezza aggiuntiva di cavo per il collegamento a un alimentatore / caricatore USB da 5 V. Lunghezze: 0,8 m dalla spina A del computer alla spina B del dispositivo USB; 0,8 m dalla spina A del computer alla spina A dell’alimentazione. Per sicurezza se le spine A sono collegate nel modo sbagliato attorno al cavo non funziona – quando funziona è collegato correttamente!

Specifiche tecniche

Diametro cavo coassiale di serie
6,5 millimetri

Diametro rivestito
10 millimetri

Conduttore interno
Rame ricotto morbido pieno di diametro 1 mm;

Resistenza CC
0,026 Ohm per metro

Schermatura
Treccia di rame ricotto con rivestimento in lamina di rame al 100%;

Resistenza CC
0,015 ohm per metro

Rivestimento
PVC

Dielettrico
5 celle semi-spaziate

Costante dielettrica
1.49

Rapporto di velocità
0,82 (82%)

Capacità
55pf al metro

Impedenza caratteristica
75 Ohm

Efficienza di schermatura
Meglio di 65dB

Coppia stereo lay-up
Coppia stereo separata, flessibile in PVC intrecciato con estremità saldate

Diametro minimo della curva di sicurezza
150 mm (6 pollici)

Terminazioni phono
Spine di blocco phono (RCA) con contatti dorati

Molto performante e ben costruito

Impressionante risposta vista nei bassi come mai prima d'ora. I minimi vanno molto in profondità e sono corposi e molto precisi quando ascoltati su K702. . . in livello di dettagli e trasparenza. Il Lautus scompare semplicemente dalla catena, fornendo semplicemente un segnale estremamente pulito e molto trasparente al DAC. A causa di ciò, viene risparmiata molta energia sulla manopola del volume, in precedenza ho usato ascoltare le mie cuffie alle ore 12 sulla manopola del volume. . . Soprattutto profondità e stratificazione sono aumentate. Incremento nell'imaging e posizionamenti su tutte le frequenze se ascoltato con le cuffie di fascia alta. Questi miglioramenti sono al margine di circa il 20-30% in più rispetto ai cavi di base o di serie. . . Il cavo USB Lautus di Graham Slee è un cavo molto performante e ben costruito, che serve al suo obiettivo di fornire i segnali da un capo all'altro con una trasparenza superiore. Questo cavo è un'ottima introduzione agli aggiornamenti sonori causati da cavi ben funzionanti.

{"video_yurl":"true"}

RIMANETE SINTONIZZATI!

Faremo del nostro meglio per fornire aggiornamenti preziosi e molte grandi risorse senza invadere la tua casella di posta.


Acconsento al trattamento dei dati personali. Privacy Policy. (richiesto)

Graham Slee

Chi siamo

La nostra storia
News

Supporto

Scarica catalogo

CONTATTI

Contattaci

Lavora con noi

FAQ

Graham SLEE è distribuito da: Definizione Audio

Telefono: +39-331-9158844 – Indirizzo: Via Madonna Delle Grazie 81a 04022 Fondi (LT) – CF: BBSGMR73R19H501U – P.Iva: 01734190596 

Copyright © 2020 Definizioneaudio.it. Tutti i diritti riservati.

Graham Slee
Continuando a navigare o facendo clic su "Accetta i cookie", accetti la memorizzazione di cookie proprietari e di terze parti sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzare l'utilizzo del sito e aiutare nelle nostre iniziative di marketing.
Cookie Policy
Impostazioni Cookie
Accetta i Cookies
Continuando a navigare o facendo clic su "Accetta i cookie", accetti la memorizzazione di cookie proprietari e di terze parti sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzare l'utilizzo del sito e aiutare nelle nostre iniziative di marketing.
Cookie Policy
Impostazioni Cookie
Accetta i Cookies