Guida completa ai preamplificatori phono per l’ascolto di dischi in vinile HiFi

I dischi in vinile hanno visto una ripresa della popolarità negli ultimi anni. Innumerevoli individui giovani e meno giovani in tutto il mondo stanno iniziando a tornare a quello che è stato recentemente visto come un modo antiquato di ascoltare la musica.

Prima era necessario acquistare dischi in vinile (e persino cassette e CD) per sperimentare la musica; ora, grazie alle innovazioni e ai progressi tecnologici, possiamo semplicemente scaricare la musica direttamente sui computer e spostarla sui nostri dispositivi di ascolto preferiti. Di fronte a tutto ciò, le vendite di vinile continuano a salire alle stelle.

La tendenza al rialzo degli acquisti di vinile è tutt’altro che aneddotica. Gli studi hanno dimostrato che stiamo acquistando più vinili ora di quanti ne abbiamo da decenni. Le vendite dei dischi crescono rapidamente di anno in anno, anche se l’industria discografica fatica a rimanere a galla. Molte persone rimangono con una domanda ardente, però: perché?

Il ritorno di una profonda esperienza di ascolto

Alla gente manca la possibilità di connettersi fisicamente con la musica che amano. C’è qualcosa di irresistibile nella sensazione di tenere in mano i mezzi di consegna del suono. L’acquisto di album fisici e reali può essere un hobby appagante. In un mondo che sta diventando sempre più disconnesso da ciò che ci sta di fronte, è facile capire perché il vinile stia tornando senza precedenti.

L’audio digitale sacrifica anche una significativa qualità audio in nome della convenienza. Per l’ascoltatore di musica medio, è consentito un calo di qualità; ma per coloro che sono appassionati di ciò che stanno ascoltando, può essere una pillola difficile da ingoiare. La scelta di tornare al vinile offre agli appassionati di musica l’opportunità di ascoltare i loro album preferiti nel modo in cui erano destinati a suonare.

Alla gente interessa la musica che ascoltano e molti sono entusiasti dell’esperienza della proprietà quando si tratta di arte uditiva di cui sono orgogliosi e appassionati. Con queste cose in mente, la rinascita del vinile non può essere considerata sorprendente.

Componenti chiave di un giradischi

Piatto

Il piatto del giradischi è un componente chiave di qualsiasi giradischi. È anche uno dei più grandi e semplici, il che rende estremamente semplice la comprensione del suo design e del suo scopo.

Mentre i piatti sono appositamente progettati per consentire ai dischi di essere posizionati su di essi senza un tappetino, la maggior parte di essi è sormontata da tappetini in feltro o gomma. Questo tappetino è in posizione per impedire che i record inseriti nel dispositivo vengano graffiati o scivolati fuori posto. Il tappetino di un piatto è anche responsabile del controllo della sua risonanza. Ciò consente di evitare squilli e altri problemi uditivi che possono colorare il suono della musica riprodotta.

cuscinetto

Il cuscinetto principale di un giradischi è responsabile del supporto del piatto. In questo caso, “sostenere” significa molto più che limitarsi a sostenerlo. Il cuscinetto adeguato farà in modo che il piatto ruoti uniformemente e coerentemente e rimanga sempre piano. Quando ciò non accade, lo stilo fa fatica a rintracciare il vinile.

È importante che i cuscinetti funzionino il più silenziosamente possibile. Il rumore proveniente dall’operazione viaggia nel piatto e ha un impatto sulla qualità del suono.+

Il motore

Un giradischi sarebbe nulla senza un motore per mantenerlo in funzione. Esistono due diversi tipi di motori: CA e corrente continua (CC). I motori CC si basano su un circuito elettronico per determinare la loro velocità. I motori a corrente alternata utilizzano l’alimentazione di corrente dalle prese a muro per mantenere la rotazione costante del piatto.

Il motore di un giradischi può far muovere il piatto utilizzando un sistema di azionamento diretto, una cinghia di gomma o una ruota folle di gomma.

tonearm

Il braccio viene spesso definito semplicemente “il braccio”. È responsabile del supporto dello stilo e della cartuccia e si trova sul lato del piatto. La maggior parte delle braccia sono radiali (o cardine), il che consente allo stilo di tracciare il record in un arco. Talvolta si usano anche bracci lineari (o paralleli); questi consentono allo stilo di tracciare il disco in una linea perfettamente dritta.

Un braccio è composto da più parti:

  • Il guscio di testa
    • Dove è montata la cartuccia
  • Un cuscinetto
    • Il punto in cui il braccio ruota
  • Il contrappeso
    • Si trova sul retro del braccio e bilancia il peso del braccio e della cartuccia

Stilo

Molte persone credono che la punta di uno stilo debba essere sferica, ma in realtà non è vero. Gli stili più moderni sono tagliati in una delle diverse forme che sono state progettate appositamente per tracciare i boschi di un record con maggiore precisione. In effetti, il punto dello stilo non è responsabile del tracciamento del record. I due lati della sua punta sono ciò che rende effettivo contatto con le pareti laterali delle scanalature, dove risiedono i segnali stereo.

Cartuccia

La cartuccia è responsabile del mantenimento dello stilo. È installato direttamente nell’estremità del braccio. Le cartucce svolgono il compito di convertire le vibrazioni degli stili in energia elettrica; questa energia elettrica viene a sua volta convertita in suono tramite un amplificatore.

Esistono quattro principali varietà di cartucce:

  • Cartucce ceramiche
    • Opzione cartuccia più economica
    • Conosciuto anche come pickup piezoelettrico
    • Lo stilo è attaccato ad un’asta di ceramica; questa asta si piega dalla vibrazione dello stilo e genera un segnale
  • Cartucce a magnete mobile
    • Affidati a un magnete e si sposta con un set di bobine per generare un segnale
    • Spesso utilizzato in giradischi hi-fi
    • Preferito dai DJ
  • Spostamento di cartucce di ferro
    • Invece di un magnete, viene utilizzato un piccolo pezzo di ferro
    • Maggiore precisione di tracciamento rispetto alle controparti magnetiche
    • Raramente offerto; le cartucce a magnete mobile sono più comuni
  • Cartucce a bobina mobile
    • Generalmente presente nei sistemi di fascia alta
    • Offri dettagli e precisione eccezionali
    • Design a magnete mobile invertito

Comprensione dell’importanza delle fasi phono

Nozioni di base sul Phono Stage

Gli stadi phono vengono talvolta definiti preamplificatori phono . Sono responsabili di fornire una connessione tra un amplificatore e un giradischi. Quando i CD e la musica digitale hanno iniziato a prendere il controllo della sfera audio, i produttori di giradischi hanno iniziato a ridurre la qualità dei loro stadi phono incorporati e in alcuni casi li hanno rimossi del tutto.

Se desideri un’esperienza di ascolto in vinile superba oggi, dovrai collegare il tuo giradischi a un amplificatore hi-fi utilizzando uno stadio phono. Il piccolo segnale generato dal tuo giradischi sarà troppo piccolo perché l’amplificatore principale funzioni in caso contrario.

Il ruolo del Phono Stage in una straordinaria esperienza di ascolto

Uno stadio phono di qualità migliorerà notevolmente la tua esperienza di ascolto. Lo stadio phono potenzierà il segnale minuscolo creato dal giradischi per consentire il passaggio attraverso un amplificatore. È un mezzo eccellente per creare audio con livelli di dettaglio più elevati: bassi più stretti sono facilmente raggiungibili con un buon stadio phono .

Considerazioni sull’acquisto di un preamplificatore phono

Ti consigliamo di prendere in considerazione alcune cose prima di selezionare un preamplificatore phono:

  • Cartuccia phono
    • Dovrai selezionare il tuo preamplificatore in base alle caratteristiche della cartuccia phono presente sul tuo giradischi
    • Il tuo preamplificatore deve essere compatibile con qualsiasi tipo di cartuccia tu abbia
    • La maggior parte dei preamplificatori sono compatibili per impostazione predefinita
    • I preamplificatori phono MM / MC possono essere acquistati per facilitare la sostituzione delle cartucce
  • Giradischi in vinile
    • Se il tuo giradischi è basato su USB o digitale, aveva già un preamplificatore RIAA integrato e non richiede un preamplificatore phono
    • Dovrai selezionare uno stadio phono in base alle tue aspettative audio e all’uscita del tuo giradischi
  • Sistema e budget
    • Probabilmente vorrai basare le tue decisioni di acquisto del preamplificatore sul valore dell’intero sistema
    • Definisci in anticipo il tuo budget per il preamplificatore
  • Qualità del suono
    • Nessun preamplificatore è il migliore per tutti; dipende dal livello di qualità del suono che desideri e dal tipo di musica che ascolti
    • La qualità del suono varia ampiamente da preamplificatore a preamplificatore in base alle caratteristiche tecnologiche e ai componenti utilizzati dai produttori

Scelta del miglior preamplificatore phono per sistemi Hi-Fi giradischi

I palchi phono Graham Slee sono la scelta ottimale per gli ascoltatori di vinile che cercano le migliori esperienze di ascolto. Con oltre vent’anni di esperienza in tutti i preamplificatori, è facile capire perché la qualità non è seconda a nessuno. Decine di rispettati recensori hanno cantato le lodi dei prodotti Graham Slee; e, in quanto unico produttore a cui è stato concesso un brevetto di preamplificatore phono nella storia recente, è evidente che i loro progetti sono affidabili.

Mentre ogni pezzo è costruito e testato a mano su ordinazione da artigiani esperti, puoi stare tranquillo sapendo che ogni prodotto può essere testato da te prima dell’acquisto. Ciò significa che avrai una visione d’insieme della differenza che può fare uno stadio phono di alta qualità prima di dover perdere denaro.

Se sei interessato a saperne di più su come un preamplificatore phono Graham Slee può elevare la tua esperienza di ascolto, contattaci oggi . Il nostro team amichevole e competente è appassionato di creare un’esperienza di ascolto in vinile superba; saremo felici di aiutarti a selezionare quali prodotti sono i migliori per il tuo sistema hi-fi e di guidarti attraverso il processo di acquisto.

Creiamo prodotti progettati per aggiungere valore al tuo sistema. Che tu sia un hobbista o un professionista che lavora, un preamplificatore fotografico Graham Slee cambierà sicuramente il modo in cui ascolti la musica.

RIMANETE SINTONIZZATI!

Faremo del nostro meglio per fornire aggiornamenti preziosi e molte grandi risorse senza invadere la tua casella di posta.


Acconsento al trattamento dei dati personali. Privacy Policy. (richiesto)

Graham Slee

Chi siamo

La nostra storia
News

Supporto

Scarica catalogo

CONTATTI

Contattaci

Lavora con noi

FAQ

Graham SLEE è distribuito da: Definizione Audio

Telefono: +39-331-9158844 – Indirizzo: Via Madonna Delle Grazie 81a 04022 Fondi (LT) – CF: BBSGMR73R19H501U – P.Iva: 01734190596 

Copyright © 2020 Definizioneaudio.it. Tutti i diritti riservati.

Graham Slee
Continuando a navigare o facendo clic su "Accetta i cookie", accetti la memorizzazione di cookie proprietari e di terze parti sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzare l'utilizzo del sito e aiutare nelle nostre iniziative di marketing.
Cookie Policy
Impostazioni Cookie
Accetta i Cookies
Continuando a navigare o facendo clic su "Accetta i cookie", accetti la memorizzazione di cookie proprietari e di terze parti sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzare l'utilizzo del sito e aiutare nelle nostre iniziative di marketing.
Cookie Policy
Impostazioni Cookie
Accetta i Cookies